toccare una donnaDopo alcune richieste da parte di molti “maschietti” che mi seguono, oggi voglio parlarti di un argomento un po’ particolare: l’Ansia d’Approccio.

Per farlo ho deciso di passare la parola a Daniel di SeduzionePratica.com che senza dubbio è un esperto in materia! Quando parliamo di contatto fisico, parliamo di pilastri della seduzione ed è importante non solo a letto ma sin dai primi momenti dell’approccio. I motivi sono principalmente 2. Il primo è fisiologico in quanto in seguito ad un abbraccio o ad una stretta di mano, il cervello rilascia ossitocina, l’ormone che rende più ben disposti nei confronti dell’altra persona.

Il secondo motivo è che grazie al contatto fisico lei si fa una prima idea di te. Probabilmente sai che le donne prestano molta attenzione alla stretta di mano.

Ti sei mai chiesto il perché? Da ogni tipo di contatto loro possono capire se sei timoroso, socievole, debole, fiducioso, esitante, coerente, se sei solito avere a che fare con molte persone e molte donne o se ti senti a disagio in quel momento.

La paura del contatto fisico è molto più comune di quello che pensi, ne ho parlato anche nei Report Gratuiti sull’ansia d’approccio li trovi qui

Ora chiediti: quando parli con una donna, te ne stai a “distanza di sicurezza”? …oppure le tocchi l’avambraccio gesticolando, le dai un colpetto sulla spalla, le dici qualcosa all’orecchio e la prendi per mano con disinvoltura?

Durante i primi minuti di conoscenza le donne ti etichetteranno come potenziale Amico o come potenziale Partner Sessuale, per farlo si baseranno sul tuo modo di fare, devono capire se normalmente hai a che fare con molte donne (e quindi sei in grado di far loro provare piacere) oppure sei solo “simpatico”.

Gli uomini sicuri di se a letto non hanno alcun timore ad instaurare un contatto fisico con una ragazza sconosciuta sin dai primi momenti dell’approccio.

Per aumentare la sicurezza e la tua autostima segui i numerosi consigli di Pierluigi.

Mini-Esercizio: quando vedi 2 persone di sesso opposto che parlano tra loro osserva più attentamente i loro corpi, nota se sono a loro agio, nota quando entrano in contatto e in che modo. Non c’è bisogno che ti dica quanto sarebbe strano se durante la prima conoscenza e l’appuntamento non la sfiorassi nemmeno e poi all’improvviso le saltassi addosso per tentare di baciarla. Devi toccarla con progressione, vediamo come fare.

Come fare per toccare una donna sin dai primi momenti dell’approccio? Durante l’approccio il contatto fisico è minore rispetto all’appuntamento o alla relazione ma DEVE comunque essere presente SIN DA SUBITO. Lei deve abituarsi ad un approccio fisico con te, in questo modo bacio e sesso saranno una naturale conseguenza dell’aumentare man mano il contatto. Se provi ansia nell’approcciare, nel parlare con una donna o nel toccarla fai gli esercizi proposti nel Report. Il contatto fisico nell’approccio è fondamentale come il sesso lo è in una relazione.

Alcune tecniche funzionali sono:

1. Mentre le dai un colpetto sulla spalla o le stringi la mano, continua sempre a guardarla negli occhi e non nel punto in cui la stai toccando;

2. Non essere mai timoroso nel toccarla, né troppo delicato, il contatto fisico dev’essere deciso, un movimento naturale, fluido al quale non fai nemmeno caso (è lo stesso discorso della stretta di mano che non va fatta moscia);

3. Se stai in piedi davanti a lei e ogni tanto allunghi il braccio per raggiungere la sua spalla a fatica, risulterà un’azione molto innaturale. Anziché posizionarti di fronte mettiti accanto a lei (la giusta distanza è sui 20-30cm). Ora ti è sufficiente piegare il gomito e iniziare a parlare gesticolando, il contatto fisico sarà del tutto naturale e spontaneo;

4. Muoviti leggermente, se stai immobile risulti teso, fai così: cambia peso spostandolo da una gamba all’altra e spostati di tanto in tanto in modo da essere una volta accanto a lei sulla destra e poi sulla sinistra. Puoi anche prenderla per i fianchi o per le spalle e dirle di spostarsi.

5. Parti sempre dal toccare avambraccio, braccio esterno, spalle sono le zone meno sensibili, lei deve sentirsi a suo agio con il tuo tocco. Il volto è la parte più sensibile puoi arrivarci attraverso alcuni stratagemmi come il baciarla sulle guance salutandola, dirle un segreto all’orecchio, spostarle i capelli, etc… Toccare istintivamente le persone appena conosciute comunica ESTREMA sicurezza, inizia a farlo sin dall’approccio! Buon Approccio, Daniel

**************************************************************************************************************************************

CLICCA QUI PER SCARICARE L’EBOOK “COME CONQUISTARE UNA DONNA”

**************************************************************************************************************************************

 

Come toccare una donna
5 (100%) 16 votes
Share This