l'importanza di celebrareSono certo che nel corso degli anni hai raggiunto importanti successi, che hai raggiunto obiettivi che sembravano molto lontani, che hai portato te stesso verso il tuo miglioramento a più alti livelli di eccellenza.

Ma quante volte hai davvero festeggiato e celebrato i tuoi traguardi?

In quante occasioni hai apprezzato il tuo successo in modo esplicito da solo o con la tua famiglia o con la tua squadra di lavoro?

Impariamo tanto e di più dai successi o più dalle sconfitte?

Purtroppo, forse a causa della nostra cultura, forse per la nostra educazione, o entrambi contemporaneamente, accade che confondiamo il successo con la normale attività standard oppure tutta l’euforia iniziale del voler ottenere ciò che si vuole si spegne miseramente dopo averla ottenuta. Credo fondamentale che noi dobbiamo essere umili si ma mai modesti!

Spesso quando otteniamo un risultato atteso ci dimentichiamo di festeggiare, acluni sono così diventari aridi non festeggiano neanche più il loro compleanno. Questo accade probabilmente già dalla prima infanzia. Quando un bambino svolge un compito, questo diventa il suo normale impegno. Se non ottiene un punteggio alto gli adulti sono insoddisfatti e gli chiedono di più. E sin da piccoli siamo sottoposti alla tirannia dei risultati, dei giudizi e del confronto. E come spesso accade, in molti casi, la sconfitta ha la priorità sul successo.

E così questo ci porta a dimenticare di celebrare il successo ottenuto con fatica e dedizione. Altre persone invece, non festeggiano perché arrivano a dare piano piano tutto per scontato: compleanni, anniversari, ricorrenze aziendali, progetti acquisiti, trattative firmate, etc.

Quando siamo adulti e non siamo più a scuola ma sul posto di lavoro, questa abitudine improduttiva radicata in un livello inconscio ci fa dimenticare la gioia nel dedicare tempo per celebrare i successi professionali e personali. Il dialogo interno potrebbe essere “Ok, alla fine è tutto normale, non c’è nulla di speciale!”

Posso dirti che festeggiare il successo ha dei benefici diretti molto interessanti:

– La celebrazione è un’àncora che ci permette di diventare consapevoli della fiducia acquisita nell’apprendimento.

– Celebrare e condividere la tua gioia ha un effetto contagioso. Sappiamo tutti quanta forza hanno la diffusioni delle emozioni.

– L’attesa consente di mettere maggiore focalizzazione sul successo che nella sconfitta. Esso permette di cambiare abitudini di pensiero e di assorbiere ottimismo e positività.

– L’attesa ti permette di vivere con gioia. Se vivi la vita come un’opportunità per celebrare un successo ma anche un semplice traguardo, superando le difficoltà, godendoti i risultati intermedi e celebrando anche le decisioni prese, allora la tua visione della vita si arricchirà senza sforzi.

Costruire l’abitudine di partecipazione ti dà energia in più per affrontare ogni situazione complessa. Sicuramente è molto impegnativo celebrare ogni traguardo, ma se esci dalla tua zona di comfort sicuramente ne uscirai migliorato!

E tu hai deciso di celebrare qualcos’altro oltre al solito compleanno? Dimmelo nei commenti.

 

L’importanza di celebrare i successi
5 (100%) 10 votes
Share This