Quando una relazione giunge alla fine è incredibilmente dolorosa e difficile da accettare, soprattutto se si è stati mollati. Una cosa è avere la propria paura di essere abbandonati e un’altra è trovarsi effettivamente e improvvisamente da soli. Che si tratti di una amicizia “particolare”, l’amore della tua vita, il convivente o il coniuge, è sempre difficile. Questi suggerimenti possono aiutarti a superare l’ostacolo:

*******************************************************************************************************

CLICCA QUI PER SCARICARE IMMEDIATAMENTE IL MANUALE PER RISOLVERE IL PROBLEMA DI ABBANDONO!

*********************************************************************************************************************************

1. Il lutto per la perdita è il primo passo verso la guarigione.
Tutti i sentimenti negativi devono essere tirati fuori, piangi e sfogati per scaricare tutta la rabbia. Ammetti il tuo profondo dolore e imponiti di condividerlo con chi ti è vicino.  Noi esseri umani, abbiamo sempre bisogno di trovare una spiegazione a tutto ciò che accade, e in realtà c’è, ma sarebbe di maggior aiuto per tutti noi, analizzare la causa piuttusto che degli effetti. Allenati ad essere sempre presente, vivendo “il qui ed ora” e focalizzati anche sul processo e non solo sul risultato!

2. La rinascita.
Ti sei rattristato abbastanza? Probabilmente, hai rivissuto quei momenti in cui eri assieme al partner. Hai rivisto le vostre foto in cui eravate sorridenti e abbracciati assieme. Ma cadere in una profonda depressione non ti può aiutare a stare meglio, anche se purtroppo è una tappa obbligata, ma quando avrai raggiunto un barlume di lucidità, capirai che è il momento di lasciarti alle spalle tutti i sentimenti negativi e l’insonnia accumulata. Renditi conto che questa ex relazione non è più sotto il tuo controllo, è giunta l’ora di fissare il punto per avviare la tua rinascita. Devi impegnarti a gestire i tuoi stati d’animo al meglio.

3. Concentrati e agisci sulle cose nuove della tua vita.
Metti giù un piano di azione, raggiungi nuovi obiettivi e prova cose nuove. Ora è il momento di reinventare se stessi con il recupero dell’autostima e ritrovare degli amici e delle persone che possano accettare i tuoi cambiamenti. Prova ad entrare in un club, andare in palestra (l’esercizio fisico ti porterà benessere e ti farà scaricare la tensione accumulata), partire per un viaggio, iscriviti ad un corso di inglese, o per distrarti, sviluppa un nuovo hobby.

4. Sii paziente con te stesso.
La guarigione non arriverà dall’oggi al domani. E’ difficile andare avanti. Cerca di concentrarti su dei nuovi progetti e renditi conto che, come con una dipendenza, ci saranno ricadute. Spesso, per soffrire di meno, si tende a mantenere un minimo di rapporto con l’ex. Ci si illude che così il dolore possa essere meno profondo, ma si allunga l’agonia. Spesso questo atteggiamento, inconscio, ci fa sperare che l’amore possa tornare, illudendoci. Devi staccarti il più presto possibile per far si che tutto passerà e lasciare spazio per andare avanti con una tua nuova pagina della tua preziosa ed unica vita.

5. Ama te stesso.
Ritrova te stesso e alla fine avrai dei bei ricordi di questo rapporto passato e renderti conto che, se in qualche modo hai contribuito involontariamente allo spegnersi di un sentimento, anche se non è facile da accettare, è utile farsi delle domande per vedere i nostri errori ed i meccanismi che si sono innestati. Ma sii consapevole che molte cose nella vita, hanno avuto un certo tempo e luogo che non esistono più nel tuo presente della tua vita. Quindi, tira fuori la tua splendida creatività umana e recupera il tuo valore di essere umano, a prescindere dalla presenza del partner.

Ti faccio i miei migliori auguri per una tua splendida e rinnovata vita piena di ottimismo! Come dice R. Bendler, uno dei fondatori della Pnl (Programmazione Neuro Linguistica), “non è mai troppo tardi per rifarsi una seconda vita”. Ricostruisci la tua felicità!

*********************************************************************************************************************************

RINASCI DOPO LA FINE DI UN AMORE SCARICANDO IL MANUALE. CLICCA QUI!

*********************************************************************************************************************************

Concludo l’articolo con questa splendida canzone di Massimo Di Cataldo “Se adesso te ne vai”. Dopo la visione, fammi sapere nei commenti: “Ti è mai successo? Se si, come sei riuscita/o a superare la fine di un amore?”

 

Quando finisce un amore 4.83/5 (96.67%) 12 votes
Be Sociable, Share!