Scopri la tua missione personale.
La maggior parte delle persone intuiscono che ognuno di noi ha e deve avere uno scopo più elevato o principale della semplice esistenza, però, molti altri ignorano tutto ciò e non hanno imparato l’importanza di definire la mission personale.

Conoscere e capire la nostra missione personale è indispensabile per condurre una vita diretta, ordinata e coerente. La missione personale è la nostra mappa geografica in cui continueremo a guidare tutta la nostra vita e ci permetterà di concentrarci sulle cose veramente importanti, ci aiuterà a prendere decisioni giuste e mantenere il supporto costante con noi stessi. Un buon obiettivo per l’anno in corso potrebbe essere conoscere, comprendere e seguire la nostra missione personale.

Ci sono alcuni metodi per scoprire la nostra missione personale:

Se vuoi scoprire il tuo vero scopo della vita, devi prima “svuotare”  la tua mente ed eliminare tutti i falsi scopi che ti sono stati insegnati (tra cui l’idea che non c’è uno scopo nella vita), la meditazione ancora una volta ti può aiutare, perché è sempre importante capire come ti parli.

Quindi è necessario eseguire le seguenti attività:

1.Prendi un foglio di carta o crea un nuovo documento in un word.
2.Scrivi in alto: “Qual è il mio vero scopo della vita?”
3.Scrivi una risposta che non deve essere una frase completa. Una frase breve andrà bene.
4.Ripeti il punto 3. Questo è il tuo scopo.

Continua a leggere dopo aver fatto l’esercizio …

Ora vi scrivo i miei risultati dello scorso anno.

Ho eseguito l’esercizio scrivendo: Creare una famiglia sana e di valori, fondare la mia vita su principi corretti e leali, aiutare e servire gli altri, di provvedere alla mia casa, mantenere un buon rapporto con la mia famiglia e mia figlia, ecc, ecc.

Tuttavia, nonostante avessi scritto un elenco importante di buone intenzioni, non riuscivo a trovare nei 20 minuti suggeriti l’atmosfera ideale per scrivere, o forse avevo bisogno di un po’ più tempo per trovarlo. Ma questo metodo può funzionare sicuramente per molte altre persone.

Il metodo con cui mi sono trovato a pieno è stato quello proposto da Stephen Covey nel suo libro Le 7 regole per avere successo.

Stephen Covey ha fatto con i suoi studenti universitari il seguente esercizio:

Stephen chiese ai suoi studenti:

“Fate questo esercizio da soli:
Immaginate di essere sul punto di morire, forse hai soltanto una settimana di vita (è importante concentrarsi su questo e sentire che sei sull’orlo della morte prima di continuare)
Ora, pensa alle cose che vuoi fare prima di lasciare questo mondo.”

“Elenca le attività al fine di apprenderle”
Continua a leggere dopo aver fatto l’esercizio …

Ora parliamo dei miei risultati con questo esercizio.

Per me, come per molti, pensare di morire è qualcosa che colpisce nell’anima, qualcosa in cui nessuno vuole minimamente pensarci.

Quando ho iniziato a scrivere l’elenco delle attività, la prima cosa che mi venne in mente era la mia piccola figlia, che non ha nemmeno 3 anni, la sua debolezza come bambina, e che la sua situazione dopo la mia morte (toccando ferro, anche se non sono molto superstizioso) e che avrebbe dovuto affrontare la vita senza un padre e tutto ciò che implica questo accadimento per una bambina così piccola. Solo a pensarci mi ha fatto quasi piangere.

Ho subito sentito il bisogno di scrivere qualcosa a mia figlia e che cosa significa per me, come voglio condividere alcune delle esperienze più importanti, idee e pensieri che ho ottenuto in tutta la mia vita e aiutarla a crescere per essere una brava persona. Poi ho pensato alla mia compagna e alla mia famiglia.

Ho avuto alcuni altri pensieri, come, quale sarebbe il mio contributo al mondo, alla comunità in cui vivo, agli amici, ai clienti, colleghi e fornitori, ecc. Come sarebbe stato essere ricordato dalle persone che mi conoscevano. Pensavo davvero in secondo piano in termini del proprio lavoro e degli affari, tanto meno ai piaceri terreni.

Infine ho deciso che avrei scritto e poi letto qualcosa di simile:

La mia missione personale è:

“Sarò un buon padre (positivo, analitico, ascolterò, incoraggerò le scelte dei figli,li aiuterò ad avere fiducia in se stessi, farò capire loro quali chiavi servono per la vita). Sarò una brava persona (aiuterò gli altri quando potrò, dirò si quando sarà possibile e no quando non potrò). Otterrò una buona posizione a lavoro (sarò leader, sarò l’esempio, sarò preparato, studierò sempre). Mi sforzerò di stabilire relazioni a lungo termine di qualità (con clienti, fornitori, colleghi, superiori, utilizzerò un modo giusto e onesto per trattare con persone e aziende). Aiuterò le persone a scoprire le soluzioni migliori (per i loro bisogni di vendita, acquisto, gestione dei conflitti, problemi personali e aziendali). Aiuterò la comunità a cui appartengo (sarò la persona migliore che possa essere: lo farò per me e per gli altri). Metterò entusiasmo in ciò che faccio e imparerò qualcosa ogni giorno. Mi divertirò!”

Spero che questi 2 esercizi si sono dimostrati ugualmente utili per voi, e mi piacerebbe condividere i risultati qui.

 

Scopri la tua missione di vita
5 (100%) 12 votes
CHIUDI
CLOSE
Share This