Come nel caso dell’inizio della vita, una separazione legale può rappresentare la fine di una relazione amorosa per iniziare una nuova nascita, ottenendo un nuovo centro di equilibrio spirituale, emotivo e pratico.

Sia che la tua separazione legale porti al divorzio o alla riconciliazione, il comportamento da assumere durante la separazione dovrebbe essere il più corretto possibile, in modo da ottenere il massimo da questa azione che rappresenterà un passo fondamentale della tua esistenza.

Una separazione legale offre lo spazio necessario per risolvere i problemi coniugali, venire a patti con le emozioni e ricominciare, sia nel tuo matrimonio (oramai casi sempre più rari!) o da soli.

Il comportamento durante una separazione legale determinerà il prosieguo della relazione con il tuo ex partner qualunque siano state le motivazioni per la separazione.

Qui di seguito vorrei riportare un elenco di comportamenti che funzionano a tuo sfavore e a tuo vantaggio.

I comportamenti negativi che ti porteranno guai sono:

• Non impegnarsi in atteggiamenti che saranno dolorosi per il tuo coniuge o i tuoi figli. Ad esempio, non “diffamare” il tuo consorte in discussioni personali con amici e familiari. Qualunque siano stati i problemi nel tuo matrimonio, si sono evoluti con l’apporto di entrambi le parti! Utilizza la tua separazione come un momento per riflettere sulla tua parte di problemi e non come un momento per puntare il dito e dare la colpa. Se hai dei figli, occorre  uno sforzo maggiore per regolare il tempo da dedicare loro e soddisfare i bisogni emotivi. Noi tutti finiamo per pagare per i nostri comportamenti aggressivi verso gli altri, fai attenzione perché il tuo cattivo comportamento alla lunga ti tornerà indietro.

• Pensare e focalizzarsi sulle implicazioni legali ed emotive dei comportamenti, non essere più se stessi. Se vivi in uno stato di malessere con te stesso e con chi ti circonda è meglio mettere in discussione il rapporto col partner e richiede un allontanamento, almeno per un certo periodo di tempo, prima di poter chiedere il divorzio.
Se i rapporti sessuali si sono azzerati, è normale e giusto. Cercare di misurare la vicinanza col partner attraverso il sesso non ti farà altro che creare insicurezze e frustrazione. Tutto ciò ti farà iniziare il periodo di separazione da capo. Inoltre, se si è  ancora emotivamente legato coniuge, il sesso può dare false speranze di riconciliazione. L’amore vero e duraturo viene prima con la mente e poi con il corpo!

• Una separazione non è ancora un divorzio. Non deve essere l’occasione per uscire e farsi coinvolgere in un nuovo rapporto, tranne nei casi in cui si sono stabiliti i tempi e la decisione è chiara e decisa. In altri casi, può esserci la possibilità di modificare gli atteggiamenti, riflettere sulla tua parte di problemi coniugali e imparare a vivere, nel caso, come unico genitore. Se sei coinvolto in un nuovo rapporto, assumiti la responsabilità di dover rispondere delle tue azioni in fase di divorzio.


CLICCA QUI SE VUOI IMMEDIATAMENTE RISOLVERE IL PROBLEMA DI ABBANDONO ATTRAVERSO MANUALI E COACHING!


Comportamenti, invece che giovano a tuo vantaggio:
• Mantenere aperte le linee di comunicazione con il tuo coniuge. Gestisci i tuoi stati d’animo il più possibile che in futuro raccoglierai tantissimo di questa semina. Essere in grado di comunicare e di trattare gli altri con rispetto significa meno stress per te, il tuo coniuge e i vostri figli.

• Se hai dei bambini imposta un piano di genitorialità che permette ad entrambi i genitori e i figli una condivisione del tempo. Una separazione e un divorzio non devono interrompere la splendida vita di tuo figlio. Parla con il tuo bambino ogni giorno, continua a partecipare alle attività legate alla scuola e allo sport, mantieni un programma regolare di visita e focalizza la priorità sui tuoi figli. Se si soffre emotivamente , sicuramente ci saranno delle ferite, non fissarti sul dolore ma reagisci con serenità almeno quando sei assieme a tuo figlio, ricordati sempre di SFIDARE LE TUE AVVERSITA’!

• Seguire la coerenza che ti ha portato al Verbale di Separazione, anche se le cose non sono andate come avresti voluto! È un dovere legale e morale seguire l’accordo di separazione. Non farlo significa finire in Tribunale, aumentare le spese legali e rischiare di vederti allontanare tuo figlio, a causa della tua cattiva condotta. Per esempio, se hai degli orari di visita e altre questioni indicate nella separazione, seguile in modo rigido e non ti troverai in una posizione svantaggiata rispetto al tuo ex partner,in tribunale in caso di divorzio. Un giudice non vede di” buon occhio” qualcuno che non ha rispettato l’accordo di separazione legale.

Quando non si riesce più a condividere bisogni, sogni, speranze, progetti, rispetto, a volte addirittura pasti, è giunto il tempo di “dividere” le strade con responsabilità e maturità. Sempre più spesso la sensazione di avere una” zovorra attaccata al piede”, rende l’uomo o la donna insoddisfatti, pronti a volare verso altri mondi lontani da dove si è partiti, perché il bello della vita non è dove arrivare, ma è il viaggio da godere!

Ti aspetto nei commenti per condividere i pensieri e parole, buona felicità a tutti!

 

Separarsi per vivere una nuova vita
4.3 (85%) 12 votes
Share This