paura del giudizioAvere paura del giudizio degli altri è un disturbo che colpisce il rapporto relazionale, l’autostima e ti farà sentire a disagio ed emarginato. La reazione più comune è presentata dalla vergogna eccessiva nei confronti degli altri. La timidezza è spinta al massimo in persone che soffrono il giudizio degli altri, a volte tremori, sudorazione e spesso compare anche un desiderio di piangere che rappresenta la frustrazione per non sentirsi a proprio agio e voler essere differenti di come si appare.

La paura di essere giudicati dagli altri prende il sopravvento nelle persone che possiedono bassa autostima oppure hanno stati d’animo altalenanti, tendono a fuggire dal confronto sociale, reagiscono aggressivamente o passivamente alle critiche e spesso non sanno utilizzare tecniche di problem solving per risolvere problematiche di natura personale o professionale.

Un altro caso comune è quello di sentirti a disagio addirittura nel bere o mangiare davanti agli altri. L’influenza degli altri crea anche una “difficoltà a fare amicizia”. Normalmente i casi di timidezza ed eccessiva paura del giudizio degli altri si manifesta in età dagli 11-19 anni in fase adolescenziale e infantile.

Anche se questa forma di disagio può essere temporanea, a seconda del grado, può riemergere dopo anni attraverso il rossore di vergogna. Quando una persona arrossisce sta trasmettendo un’emozione. E’ fisiologica ed involontaria, che porta il nostro viso arrossato in una “vampata di calore”. Questa reazione devi accettarla come una tua naturale conseguenza e con un po’ di pratica a poco a poco è possibile controllarla.

L’eccessiva sudorazione, tremori, difficoltà respiratorie sono alcuni sintomi che causano il disagio di parlare con gli altri ed angoscia che provoca l’isolamento.

Lavorare sulla propria autostima è spesso la migliore soluzione alla timidezza e al rafforzamento della propira consapevolezza del proprio potenziale. Il sentirsi inferiore, è il messaggio che la tua mente ti manda, ma questa è una credenza limitante che puoi eliminare anche con una sessione del coaching.

Il pensiero principale che ti manda la tua mente sarà il seguente: “Gli altri mi stanno per giudicare male ed io non avrò l’approvazione degli altri”.

Per superare questa paura devi agire sulla tua consapevolezza che puoi farcela: allena la tua autostima con il coaching e con i manuali, vai alla ricerca di persone positive ed incoraggianti che possano trasmetterti degli insegnamenti, allena la tua timidezza uscendo dalla tua zona di “comfort” ossia, la tua area di sicurezza: i tuoi soliti amici, le strade che conosci da una vita, i luoghi in cui ti muovi con sicurezza, anche il solito cibo che ordini al ristorante.

E tu hai superato la paura del giudizio degli altri? Dimmelo nei commenti.

Superare la paura del giudizio degli altri
5 (100%) 35 votes
CHIUDI
CLOSE
Share This