A volte non hai voglia! È normale, non devi sentirti obbligato o obbligata a fare sesso ogni volta che l’occasione si presenta e, tanto meno, se l’occasione si presenta ogni sera perché condividi il tuo bel lettone con il tuo partner da anni.

Può anche darsi che l’astinenza stia diventando troppo lunga e non lo fai da un po’ di tempo. Semplicemente, il desiderio è sparito, hai perso un po’ di connessione sessuale e non sai come sottrarti al tuo partner che desidera più che andare a letto a dormire magari fare un bel po’ di “ginnastica”. Molti sessuologi affermano che quando c’è un problema di desiderio, la sua origine è raramente nella sessualità.

In effetti, in generale è più probabile che ci sia qualcos’altro che sta occupando la tua mente e sta mettendo il sesso sull’ultimo gradino delle tue priorità in questo momento. Se ti lasci sopraffarne, potrebbe finire tutto ciò per influire sulla tua relazione, ma se hai deciso che oggi è il giorno per risolvere questa situazione, dovresti sapere che sei a soli quattro passi da ottenerla.

1. Scopri cosa non funziona nella tua vita

Il sesso dovrebbe essere sempre qualcosa di divertente. Lo facciamo per divertirci, anche quando serve ad avere figli, se la donna ha un orgasmo, è più probabile che finisca per rimanere incinta. Ma quando sei arrabbiato o arrabbiata, stressato o stressata o molto stanco o stanca, potresti non essere in vena di una grande follia. Quindi, se ci pensate, è probabile che il problema con cui la vostra fiamma si è spenta non abbia nulla a che fare con quanto vi amiate.

A meno che non ci sia una sorta di disfunzione o malattia sessuale che causa insofferenza, i problemi di libido sono quasi sempre causati da un disagio interno che non ha nulla a che fare con il sesso. La mancanza di desiderio è un segno che qualcos’altro fallisce. Nella maggior parte dei casi, quando uno dei due ha un desiderio per i piani, è a causa di preoccupazioni personali o mancanza di relazioni. Raramente è perché il nostro partner ha smesso di piacerci.

Quindi prima di tutto, quando uno dei due ha problemi di desiderio, è necessario analizzare la stato d’animo personale. Se sono molto stressato al lavoro, se mi sento apatico perché non ho obiettivi nella vita, se c’è qualcosa che mi preoccupa, o attraverso un momento familiare difficile, è chiaro che il sesso è più facile da lasciare alla fine dell’elenco.

La soluzione a questo sembra semplice, se hai trovato quel problema che ti preoccupa, inizia a rimediare per passare alla fase successiva. Cambia lavoro, passa un weekend rilassante e vai in una spa, parla con quella persona con cui sei arrabbiato, ecc. Cosa ti serve per alleviare la tensione mentale che ti impedisce di rilassarti a letto?

2. Com’è la tua relazione?

Indipendentemente dal fatto che tu viva stressato o meno, è sempre una buona idea analizzare come è la tua relazione. Questo è un altro dei motivi principali per cui i membri della coppia smettono di sfamarsi sessualmente. Devi pensare: “di cosa ho bisogno?”. In molti casi ci manca il divertimento, la risata in coppia, la spontaneità, tutto finisce per diventare una routine, noiosa… qualcosa che uccide completamente il libido. Come potrai mai essere affamata di sesso se tutto ciò che fai è tornare a casa dal lavoro per pulire e guardare la TV?

In molti casi è la donna che smette di provare desiderio (leggi questo articolo se vuoi che tua moglie possa svegliare il suo desiderio sessuale) davanti all’uomo perché si occupa di tutto della casa, oltre a lavorare: bambini, pulizie, shopping, ecc. Ovviamente, una volta esausta non sente più quella spinta tale per cui avrebbe anche voglia di un po’ di “movimento ulteriore”!. La stanchezza, la mancanza di tempo per fare le tremila cose che fa al giorno e, inoltre, la rabbia intrinseca perché il partner non si rende conto della situazione o non muove un dito per aiutarla, le faranno dimenticare completamente il sesso.

Qualunque sia il tuo disagio in coppia, se discuti molto o non passi il tempo insieme come vorresti, non ne parli più né tanto meno cerchi di risolverlo, diverrà naturale non voler fare l’amore con qualcuno con cui abbiamo problemi irrisolti.

3. Ti piace il sesso che pratichi?

Certo messa così la domanda sembra quasi che ti sto parlando di uno sport, però è vero, se quando sei in intimità con il tuo lui o la tua lei e non sei soddisfatto o soddisfatta, diciamo che forse alla fine non ti piace neanche tanto, è necessario iniziare a pensare che il problema potrebbe essere nel sesso in sé.

Magari siete sereni e felici ma sotto le lenzuola purtroppo non c’è affinità. Il tipo di relazioni sessuali che si possono avere possono influenzare notevolmente il desiderio tra due persone. Normalmente, tutto ciò che non ci piace, la nostra mente non vuole che si ripeta oppure che si ripeta il meno possibile!

Troviamo spesso molto difficile esternare che non ci piaccia qualcosa o che qualcos’altro sarebbe più piacevole, un po’ a causa della vergogna, un po’ per la paura di offendere il nostro partner, magri perché non abbiamo mai osato ed è adesso difficile ammettere che hai mentito su quello che hai detto che amavi fare. Mantenere una comunicazione fluida sul sesso con il tuo partner è molto salutare e ti aiuterà a stare insieme. Praticamente dovete dirvi ciò che vi piace di più che il partner faccia!

4. Non forzarti a praticare il sesso

Dopo aver pensato a tutto questo, è tempo di mettersi al lavoro. Intanto tornare a connettersi sessualmente non deve avvenire come obbligo o esperimento ma, ma occorre prendersela comoda e tornare in intimità a poco a poco. Soprattutto, non è necessario forzare le situazioni ma piano piano stimolare il desiderio, qualcosa che è molto più nella nostra mente, che nei nostri corpi. Cerchiamo uno spazio per fare una doccia insieme, fare un massaggio, praticare più spesso quei baci che ultimamente non si davano più… tutti quei piccoli dettagli che ci faranno desiderare un avvicinamento emotivo e fisico.

Se ci sentiamo obbligati a fare sesso proprio perché non ne abbiamo voglia e temiamo che il nostro partner resti deluso, potremo solo sentirci più bloccati. Se abbiamo un problema nella nostra vita o nella nostra relazione e il nostra libido ci sta abbandonando, dobbiamo prima risolverlo. Si, mentre lo facciamo, dobbiamo cercare quella riconnessione di una coppia in modo che la scintilla ritorni. Certo considera che meno sesso pratichi, meno ne hai voglia. Quindi, non importa quanto sei stressato o nervoso, cerca i momenti per trovare il tuo lato più sexy.

Incita te stesso a rigustare questo piacere, prendilo come dessert che mangi anche se sei già molto pieno solo perché lo ami, e il desiderio tornerà di nuovo.

E tu come ti comporti quanto non hai voglia di fare l’amore oppure cosa fai se è il tuo partner a non volere? Dimmelo nei commenti.


RISOLVI ANCHE TU IL TUO PROBLEMA CON TUA MOGLIE SCARICANDO IL MANUALE “IL MATRIMONIO AFFAMATO DI SESSO!”, CLICCA QUI!


 

CHIUDI
CHIUDI
Share This