6 bisogni uomoTutti gli individui cercano di soddisfare i propri bisogni in maniera positiva, negativa o neutra, ognuno con le proprie priorità.

Qualunque azione, attività o emozione è capace di soddisfare almeno tre bisogni ad un livello superiore e si trasforma di fatto in una forma di dipendenza.

E’ sempre possibile soddisfare un bisogno; il segreto consiste nell’individuare un metodo percorribile, e che procuri più piacere che dolore.

La forza universale che determina tutte le nostre emozioni ed azioni, la qualità della nostra vita ed, in definitiva, il nostro destino si chiama “bisogno dell’uomo”.

A prescindere dalla nostra identità, dal nostro vissuto personale, ideologia, professione, religione, razza o dal nostro credo, ogni giorno siamo spinti a soddisfare quei bisogni primari che da secoli sono parte integrante della natura umana. Siamo, ognuno nella sua identità, unici e speciali, eppure condividiamo la medesima essenza di base.

Esistono secondo il guru della formazione motivazionale, l’americano Anthony Robbins, sei bisogni dell’uomo.

Si tratta di fattori essenziali che ci consentono di ricercare una vita di cui possiamo cogliere appieno il senso. Non è uno sforzo cosciente poiché il desiderio di soddisfare tali bisogni primari sorge automaticamente:

  • Primo bisogno: Certezza.

Tutti hanno necessità di certezze o per quanto riguarda le necessità di base (cibo, sonno, sete e altre risorse materiali). Se non si è in grato di controllare le circostanze fisiche, a volte la certezza viene ricercata attraverso fattori mentali quali la fede religiosa o in altre discipline.

  • Secondo bisogno:Varietà.

Gli individui hanno bisogno di cambiare stato d’animo, ambiente, persone, di fare esercizio fisico e mentale. Di conseguenza, viene ricercata la varietà del vivere il quotidiano ogni giorno in qualche modo diverso anche nelle piccole cose.

  • Terzo bisogno: Importanza.

Tutti hanno bisogno di sentirsi speciali ed importanti. Gli esseri umani ricercano l’importanza attraverso il riconoscimento proprio o degli altri. A volte chi non si sente importante cerca di attirare l’attenzione attraverso modalità discutibili o estreme, come per esempio arrabbiarsi, alzare il tono di voce, cercare di aiutare il prossimo per far vedere agli “altri” che è una persona buona su cui ci si può fidare. E’ importante ricordare che per alcuni la disperazione è forza.

  • Quarto bisogno: Amore.

Gli essere umani hanno necessità di sentire un legame con qualcuno o qualcosa (una persona, un animale, un ideale, un valore, un’abitudine, un’identità). Il legame può essere espresso attraverso l’amore o un’altra forma relazionale.

  • Quinto bisogno: Crescita.

Nell’universo tutto cresce oppure muore. Non esiste una terza alternativa. Gli individui provano un senso di soddisfazione spirituale soltanto se le proprie abilità e conoscenze si ampliano.

  • Sesto bisogno: Contributo sociale.

Proprio come dalla nascita che abbiamo bisogno della nostra mamma, anche in età adulta abbiamo la necessità di contribuire al benessere di chi ha più bisogno di noi. Non vi può essere vera soddisfazione spirituale se non si contribuisce alla vita degli altri.

I sei bisogni dell’uomo
5 (100%) 3 votes
Share This