sportivo che esulta in ginocchio con gli occhi al cieloLa settimana scorsa ho effettuato una sessione di Caoching con un cestista di serie A1 basket, ed alla domanda: “L’allenatore ti sostiene?” La risposta è stata che il Coach è di poche parole ed ha un approccio molto tattico, risparmiandosi nella parte di incoraggiamento e fiducia nei confronti dei giocatori!

Uno degli aspetti più importanti per ottenere ciò che vogliamo, per ottenere successo nella vita come nello sport, è come sfruttare al meglio le nostre capacità, combattere, per dare tutto ciò che possiamo dare, spingere noi stessi verso la nostra eccellenza.

Siccome credo fortemente che lo Sport sia una bellissima metafora della vita, il mio compito di Mental Coach è aiutare qualsiasi atleta a dare il meglio di sé stesso. Il mio compito è accompagnare lo sportivo a ritrovarsi, per recuperare tutta la sua forza interna. Lasciare che lo sportivo non si guardi indietro a pensare che avrebbe potuto fare meglio, ma focalizzarlo verso il suo presente per poter svolgere la prossima performance al meglio che può fare. Perché so benissimo che, se non sei carico con il tuo stato d’animo, non potrai mai vincere o “rialzarti” dopo un “caduta” dovuta ad un momento negativo e demotivante.

Il mio scopo è quello di accompagnare l’atleta a scoprire che cosa ha bisogno per migliorare se stesso, così come ciò che non ha bisogno.

Non interferisco mai con l’opera dell’allenatore tecnico. Quello che faccio come Mental Coach Sportivo, è aiutare gli sportivi a godere di ciò che sanno fare, ad essere felici durante la preparazione, a divertirsi, ottimizzando al massimo il loro potenziale, e di conseguenza, raggiungere e superare i loro obiettivi.

Spesso si perdono partite e/o gare perché si arriva scarichi con i muscoli, non quelli fisici, ma quelli più importanti, quelli della mente. In altre partite o gare, allenare la mente, è senza dubbio ciò che può aiutarti a vincere.

Cos’è il Coaching Sportivo?

Il Coaching Sportivo, è un accompagnamento, una guida per l’atleta o un team sportivo, per generare dei risultati specifici, operando sia sulla motivazione, sia nella determinazione a “non mollare mai”.

Se c’è un aspetto per il quale i tifosi di qualsiasi sport impazziscono, è vedere i loro beniamini correre, sudare, lottare, seguire, intercettare, buttare sempre il cuore oltre l’ostacolo!

Il processo di Sport Coaching, cerca di individuare i fattori che interferiscono nel risultato da conseguire e sviluppano le condizioni e le competenze che ne facilitano il suo raggiungimento.

Il Mental Coach Sportivo, facilita la ridefinizione di alcune abitudini che limitano le prestazioni, accompagna i propri atleti nel “disimparare” alcuni comportamenti, per imparare nuovi modelli di comportamento, nuovi schemi mentali da adottare, nuovi nutrimenti emotivi per raggiungere gli obiettivi.

Ogni sportivo professionista dedica il suo tempo tra preparazione tecnica/tattica e preparazione fisica, ma quanto tempo dedica a conoscere e sviluppare la sua mente? Quanto tempo impiega per cercare di eliminare quelle interferenze interne che non gli permettono di trarre pieno vantaggio di tutto il potenziale che ha dentro? La pressione che sente, se la sente ancora, lo mette in uno stato di “combattimento” o di “stress negativo”? Come risolve i momenti di ansia? Perché è bloccato in situazioni specifiche durante la competizione?

Insieme con il Mental Coach Sportivo, l’atleta entra in contatto con la propria realtà, con il proprio potenziale, per far fronte a situazioni che si ripetono in ogni competizione, e quindi gestire le proprie risorse, sia mentali che fisiche ed emotive per superare queste situazioni, ottenendo così i risultati desiderati.

Il coaching ci aiuta ad avere una maggiore conoscenza di noi stessi, a guidare il nostro sviluppo, a gestire il nostro dialogo interno e sfruttare al meglio il nostro potenziale.

Possiamo gestire solo ciò che sappiamo e conosciamo. Altrimenti, avremo l’impressione che i sentimenti ed emozioni accadono per caso. Sviluppare la consapevolezza e la responsabilità è l’essenza del buon allenamento mentale.

Il lavoro del Mental Coach è quello di aiutarti ad essere consapevole di ciò che hai fatto di positivo, per sentirti alla guida di te stesso e per farlo di nuovo! Come hai eseguito l’esercizio? Come hai agito? Che cosa hai pensato mentre effettuavi quel tiro o prestazione? Cosa avranno pensato i tuoi rivali? Come hai respirato? Quale energia ha attraversato il tuo corpo? In quale stato emotivo ti sentivi? Cosa potresti fare, che non hai ancora fatto per migliorare?

Con queste domande, puoi collegarti con te stesso, mentalmente, fisicamente ed emotivamente, per sentirti di nuovo come un vincitore.

Il Coaching Sportivo come il Coaching applicato alla tua Vita ed alla tua Professione, ti può aiutare a sostenere te stesso durante la tua esistenza per lavorare sulle tue potenzialità, sui tuoi punti di forza, per fornirci pace ed equilibrio sempre!

Se sei uno sportivo, cosa fai per dare il meglio di te stesso? Dimmelo nei commenti.

Il Mental Coaching Sportivo
5 (100%) 8 votes
CHIUDI
CLOSE
Share This