uomo e donna che si danno una mano volando in cieloLa psicologia inversa nell’amore, può aiutarti a conquistare un uomo o sedurre una donna, fare l’amore con una persona e persino riconquistare chi è andato via. Vediamo come possiamo farlo.

La questione centrale è rendere il contesto attraente per l’altra persona.

Tieni presente che non voglio dire che devi essere tu fisicamente attraente. Quello che deve essere attraente è il gioco della seduzione e carisma.

Non importa se è una persona che hai appena incontrato o se è il tuo partner di vita. L’amore deve sempre essere presente nel gioco della seduzione, perché di fondo è ciò che ci tiene interessati all’altra persona.

Come applicare queste tecniche in amore? Abbiamo diviso i suggerimenti pratici in due sezioni: la psicologia inversa per sedurre e psicologia inversa per la coppia.

La psicologia inversa per sedurre

Mostrare sicurezza e fiducia: non c’è niente di più attraente di un uomo o di una donna sicura di sé. E’ molto difficile che una persona timida e timorosa, che mostra paura e non è in grado di impegnarsi in una conversazione, trovarla interessante.

Al contrario, quando incontriamo una persona che mostra sicurezza di sé lo troviamo bello, abbiamo voglia di saperne di più, e questo processo di attrazione può nascere naturalmente a partire dal linguaggio del corpo.

Molto interesse e molta indifferenza: abbi equilibrio e riceverai fiducia. Poi potrai mostrare, con sufficiente sottigliezza interesse per quella persona ma avendo un comportamento anche di indifferenza.

Fai notare che ti senti bene, ma non mostrare troppo interesse, non essere troppo trasparente nel mostrare attrazione… “Danza” un po’ con la fase di conquista e fai entare l’altra persona nel gioco della seduzione.

Entra nell’area intima: gli studiosi del linguaggio del corpo stabiliscono le 4 aree vitali, a seconda di quanto ti avvicini fisicamente o in che misura le altre persone sono vicine a noi:
L’area pubblica: oltre 3,5 metri e più.
L’area sociale: tra i 1,2 e i 3,5 metri.
L’area personale: tra 0.45 e 1,2 metri di distanza.
L’area intima: tra 0,15 e 0,45 metri di distanza.

Quando cerchiamo di sedurre qualcuno, dobbiamo cercare il modo più opportuno per entrare nella loro area intima, in quanto ciò genera maggiore empatia ed attrazione. Trova una scusa per mettere la tua mano sulla spalla o accarezzare la mano casualmente ma senza dare tanta importanza.

Se ti rendi nervoso, manifestando palese imbarazzo nell’avvicinarti fisicamente, metterai l’altra persona a disagio e otterrai esattamente l’effetto contrario al tuo proposito.

Il buon divertimento in gruppo: la ricerca di spazi dove è possibile divertirsi e godersi la compagnia collaudata, ma inserendo la persona a cui sei interessato, puoi generare quella caratteristica “interessante” e di fiducia, che fa di te una personalità irresistibile con un approccio serio e corretto.

Mostrare interesse a qualcun altro: anche se questa tattica può essere molto efficace, da un certo punto di vista può anche essere una lama a doppio taglio, quindi fai molta attenzione quando la applichi.

Mostrare interesse per un altro gruppo o per qualcun altro potrebbe dare la “sveglia” a quella persona che desideri, in quanto scatterebbe il desiderio di possesso e la naturale competizione, che potrebbe rendere l’altra persona gelosa e spingerla verso il desiderio di conquista. Naturalmente, il grosso rischio è qualle di trasmettere all’altra persona di non avere interesse e, quindi, decidere di cambiare conquista.

La psicologia inversa per la coppia

In questo caso farò riferimento ad una persona con cui abbiamo ovviamente intrapreso già una relazione amorosa dove si ha evidentemente maggiore fiducia e vicinanza. Non è più una conquista iniziale, ma probabilmente è già il tuo partner, anche se probabilmene credi, che i suoi sentimenti siano inferiori ai tuoi.

In ogni caso, l’amore nella coppia non è qualcosa di molto diverso dal sedurre, in quanto ad oggi ognuno di noi dovrebbe fare in modo di conquistare il partner uomo e donna che sia, in ogni giorno della convivenza o matrimonio.

Qual è quindi l’aspetto fondamentale, che ognuno di noi vorrebbe ricevere dal proprio partner?

Avere la capacità di sorprendere

Molte volte arriviamo a conoscere forse troppo il nostro partner, sappiamo addirittura come agirebbe, questa conoscenza profonda dopo un po’ si trasforma in routine e avviene l’opposto dell’amore.

Sai qual è l’opposto dell’Amore? L’odio? NO, l’indifferenza.

Se inizi a non dare mai nulla di scontato nei confronti del partner, se improvvisamente fai qualcosa di inaspettato, qualcosa contrario a quello che lui o lei pensava che tu facessi, susciterai la sua curiosità e riaccenderai sempre il suo interesse nei tuoi confronti.

Se, per esempio, avete l’abitudine che sei tu a telefonare al partner a quell’ora solita, fermatevi e stabilite la regola di non avere regole negli orari di contatto. Ovvio che se vi chiamate ogni 3 ore durante il giorno, allora è probabile che qualcuno abbia problemi di dipendenza affettiva.

Anche se la psicologia inversa può generare risultati desiderati a medio e lungo termine, non esiste alcun metodo per costringere qualcuno ad amare una certa persona. Questi sentimenti dovranno nascere naturalmente e spontaneamente.

Se vuoi migliorare le tue Relazioni e formarti per allenarti ad avere rapporti sani e duraturi con il Coaching scrivimi!

Psicologia Inversa come usarla in Amore
5 (100%) 2 votes
CHIUDI
CLOSE
Share This