Avete mai sentito parlare del termine “Ama i tuoi nemici?”

Probabilmente il miglior rimedio possibile per combattere le “antipatie” e le cattive relazioni: inviare amore.

Sì, hai capito bene, “invia amore”.

Per mesi sono stato “ingabbiato” da una situazione in cui il mio capo era piuttosto ostile. Apparentemente la sua ostilità non ero solo io, ma era la sua scelta di come relazionarsi con il mondo. Tuttavia, essendo nuovo in azienda, è stato abbastanza facile per me essere intimidito da questo “capo”.

Ad un certo punto ho iniziato a cambiare atteggiamento nei suoi confronti ed invece di mantenere le difese su di lui, ho iniziato a “mandare amore”. All’inizio ero sbalordito di quello che stavo facendo. Solo il pensiero mi faceva riflettere: “Come posso inviare amore a qualcuno che non solo non amo, ma rende anche la mia vita impossibile?”

Ho capito però che non si tratta di amare il destinatario di quell’amore; si tratta di mandargli semplicemente il nostro amore.

Ho iniziato ad inviare sentimenti di compassione ed amore e devo confessare di essere stato perplesso dai risultati.

Dopo circa due mesi quell’uomo mi ha iniziato a trattare in modo diverso rispetto agli altri. Era molto più gentile con me. E la cosa più evidente è stata quando ci siamo incontrati a cena dell’azienda, circa quattro o cinque mesi dopo. Si è seduto accanto a me e abbiamo chiacchierato come migliori amici durante l’evento. Non potevo che rimanere stupito. Da allora ha iniziato a voler condividere con me alcuni momenti extra lavorativi ed ha iniziato anche a farmi delle sue confessioni di famiglia!

Come inviare l’amore

È un esercizio che può richiedere un tempo di pochi secondi o quanti minuti vuoi. Devi solo fare due o tre inalazioni profonde e visualizzare una luce bianca che viene dal tuo cuore e raggiunge il cuore dell’altra persona.

Mentre visualizzi la luce, mantieni l’intenzione di inviare l’amore nella tua mente, in modo che diventi energicamente chiaro che la luce rappresenta l’amore.

Se vuoi aumentare il potenziale di questo bellissimo esercizio, ti invito quando visualizzi il raggio che collega il tuo cuore a quello dell’altra persona, immagina il più chiaramente possibile che questa luce si espanda e avvolga completamente sia la persona che te .

Mantieni la visualizzazione per tutto il tempo che ti piace, quindi concentrati nuovamente sul qui e ora.

Gli effetti dell’invio dell’amore

Non so se l’hai già capito o no, ma se osservi l’esercizio noterai che non si tratta di amare l’altra persona ma di condividere il tuo amore interiore con quella persona. Quando lo fai, non solo aumenti la frequenza vibratoria della persona, ma aumenti anche la tua, in modo che ti faccia vibrare alla frequenza dell’amore. Questo, a sua volta, genera come risultato che inizi a creare dall’amore e non dalla paura, che è la frequenza vibratoria opposta. Sì, probabilmente inizierai a provare compassione per questa persona che al momento ti è ostile e potrai credere che quella persona si comporta male con te per il semplice fatto che è “prigioniera” dei suoi pensieri negativi e pregiudizievoli. Quindi creiamo la nostra realtà solo da due energie: l’amore o la paura.

Finora ho parlato delle persone come destinatarie di questo esercizio. Tuttavia, questo è qualcosa che possiamo fare con situazioni, paesi, intere comunità, universo, pianeta e persino oggetti inanimati.

Il vero obiettivo è aumentare la frequenza vibratoria al livello dell’amore. Pertanto, è l’intenzione di inviare l’amore che sosteniamo, visualizzando il raggio di luce bianca che esce dai nostri cuori che genera il vero effetto. Ciò significa che possiamo farlo con chiunque e qualunque cosa sia.

Ad esempio, immagina di avere un colloquio di lavoro il giorno dopo. Supponiamo che tu non abbia idea di chi ti sosterrà il colloquio, o gli argomenti che saranno presenti, ma vuoi davvero che il colloquio fluisca senza intoppi.

Ecco cosa dovresti fare:

Al momento di coricarsi, appena prima di dormire, fai i tuoi respiri e visualizzi un raggio di luce bianca che esce dal tuo cuore. Nella tua mente hai l’intenzione che questo raggio rappresenti l’amore. Proietti il raggio pensando “Mando amore alla persona che mi intervisterà domani, quindi sia quella persona che io, vibriamo nell’energia dell’amore”. Rappresenti quella persona nella tua visione mentre sorge nella tua mente e visualizzi come quella luce si espande per avvolgerle entrambe. Respiri di nuovo e riconnettiti con il qui e ora.

Puoi ripetere questo esercizio tutte le volte che vuoi prima dell’intervista, adattando i tempi in modo appropriato.

Vedrai come tutto scorre nel modo migliore, ma soprattutto noterai il benessere che si genera in te stesso, in te stesso.

Renditi il tuo destinatario principale

Questa mattina ho visualizzato dal mio cuore quel raggio di luce bianca d’amore di cui ti ho parlato è venuto fuori e ha raggiunto ogni cellula del mio corpo. Quando ho visto queste cellule avvolte nell’amore, le ho ringraziate e ho detto quanto le amo. È stato divertente perché ho iniziato a “umanizzarle” e quando ho finito l’esercizio ho notato che non solo mi sentivo più pieno di vita, ma ho anche iniziato ad amare di più il mio corpo; ho iniziato a vederlo con occhi diversi. Sono riuscito a vedere la perfezione nelle imperfezioni della mia figura. Ho capito cosa significa rompere i paradigmi e aprirsi a visualizzazioni che sono fuori dagli stereotipi quando si dice “ama il tuo corpo; accettati come sei”.

Questo come risultato dell’invio di amore a me stesso, attraverso le mie cellule. Ti invito a praticare.

Se ti è piaciuto questo articolo, ti prego di condividerlo. Aiutami a inondare il mondo di amore, di cui abbiamo tanto bisogno in questi giorni difficili per il Coronavirus. Dio ti benedica!

Per favore, seguici e dacci un “mi piace”:

CHIUDI
CHIUDI
Share This