Quanto riesci a mantenere la calma? Quanto sei impulsivo nelle situazioni difficili?

Molte persone hanno questo aspetto come una della loro caratteristica fondamentale, ma evidentemente non è considerata positivamente.

Tutti noi possono vivere momenti difficili inaspettati e attraversare tantissme emozioni di rabbia e frustrazione.

Vero è che se ci lasciamo dominare da questi sentimenti, facciamo il problema più grande e ci sentiamo peggio, quindi cosa possiamo fare per superare quell’episodio amaro?

Se inizierai a lavorare su te stesso, sulla gestione dei tuoi stati d’animo, sulla rabbia, potrai facilmente mantenere la calma nelle situazioni più provocatorie e conflittuali. Seguimi.

La rabbia è quella sensazione che ci fa desiderare di esplodere nella situazione immediatamente, per gestire quella determinata sitazione, non ci permette di ragionare, ci fa agire d’istinto ed è per questo che non dovremmo lasciarla andare fuori controllo.

Questi sono alcuni punti chiave per mantenere la calma quando stai affrontando un conflitto:

  1. Ascolta
    Non aver fretta di esprimere un giudizio o prendere una decisione, ascolta ciò che l’altra persona ha da dire. Se ci sono diverse parti coinvolte, conosci tutte le parti per capire cosa è successo. Se hai qualcosa da dire, nessuno potrà toglierti il diritto di esprimerti ma sappi che le parole più “penetranti” sono quelle che vengono espresse con la calma ed il giusto comportamento assertivo!
  2. Cerca di rilassarti
    So che è difficile e spesso viene più pubblicizzato come un modo di dire, ma respira profondamente in modo che il tuo cervello abbia sufficiente ossigeno per ragionare correttamente e conta veramente fino a 10, non fino a 3 ma a 10 e questo ti aiuterà a calmarti. Se non ti senti pronto a rispondere o agire, non accelerare perché agire d’istinto peggiorerebbe le cose. Moltissme coppie quando discutono, non fanno altro che lanciarsi accuse e ferite per ore, ma tutto ciò non ha nessuno scopo se non quello di difendersi attraverso l’aggressività, ma a noi non interessa questo, noi vogliamo migliorarci! Calmarsi ti permetterà di accogliere le tue idee e pensare ad una soluzione.
  3. Domanda  
    Domanda e chiedi quello che vuoi sapere, non restare nel dubbio, più sei chiaro ed hai tutti gli elementi, più velocemente sarai in grado di gestire la situazione.
  4. Non sprecare il tuo tempo con persone irragionevoli
    Ci sono persone con cui non puoi ragionare, rimangono con la loro idea e non si spostano da lì, ti renderanno solo più disperato e frustrato. Devi essere più intelligente di loro, imparare a riconoscere le situazioni in cui vale la pena lasciare andare rispetto a quelle in cui puoi modificare ed agire.
  5. Cerca di essere empatico
    Comprendi l’altra persona, analizza ciò che ha vissuto e sta vivendo in quel momento per capire che probabilmente ciò che a te ha infastidito forse l’ha fatto involontariamente. Mettersi nei panni dell’altro ti darà un’altra prospettiva del problema e ti aiuterà a risolverlo rapidamente.
  6. Non prendere le cose personalmente
    Allenati a comprendere che non esistono cospirazioni contro di te e per vivere meglio, mettiti in discussione modificando magari l’approccio vittimistico. Comprendi che nessuno è contro di te e non ci sono situazioni nel quale qualcuno ha progettato un piano per darti fastidio. La realtà è che non tutto ciò che accade è legato a te e molte volte le persone agiscono senza pensare alle conseguenze, non sappiamo cosa stavano pensando in quel momento o le loro reali intenzioni. Ricordati sempre di chiarire tutto con la persona coinvolta prima di creare storie nella tua mente. Al Corso di Autostima chiamiamo questa fase come “Uccidere il mostro finché piccolo!” cioè, risolvere il problema il prima possibile altrimenti, successivamente il problema sarà più grande!
  7. Accetta ciò che non puoi cambiare
    Come già anticipato dobbiamo imparare a “lasciare andare”. È impossibile fare ed avere un comportamento nel quale siamo impeccabili, non può essere tutto perfetto, siamo sempre esseri umani. Quando qualcosa va storto, non concentrarti sull’errore o sulla sofferenza, analizza ciò che questa esperienza ti sta insegnando, non chiederti perché o chi ha sbagliato, sono domande fuorvianti e disfunzionali che rafforzeranno il senso di rabbia più di prima.
    È facile lasciarsi trasportare dalla rabbia, ma controllarla mostra maturità da parte tua, credimi quando dico che la pazienza e la prudenza saranno i tuoi migliori alleati per condurre una vita felice.E tu riesci a mantenere la calma nei momenti opportuni? Raccontami nei commenti in basso, l’ultimo episodio nel quale sei stato fiero di te per aver saputo controllarti dall’essere aggressivo.
7 Punti per Mantenere la Calma
5 (100%) 9 votes
CHIUDI
CLOSE
Share This