La vita purtroppo non è solo rose e fiori. A volte tutto si spegne, ti arrivano notizie negative una dopo l’altra e non fai altro che avvilirti.

E’ qui che iniziamo a vedere tutto nero! Si entra in un ciclo negativo dove ogni cosa va storta.

È così che funziona la vita, le relazioni e anche gli affari. Ci sono buoni momenti e anche dei brutti momenti. Momenti di forte motivazione ed espansione e momenti di tristezza e frustrazione.

Se ti conosci e agisci con calma, vedrai che non succederà nulla. Ma se non sei consapevole, potresti avere dei seri problemi ad entrare in meccanismi vittimistici e depressivi.

Quando le cose vanno male, purtroppo anche tutto ciò che ci circonda va male, i tuoi sentimenti sono negativi, il tuo stato d’animo è triste e deleterio. Ma i tuoi sentimenti possono distorcere la realtà.

Devi capire cosa ti sta succedendo. Devi capire la realtà così com’è per migliorarla.

Identificare gli elementi che distorcono la realtà, è un primo e necessario passaggio per poter evitare che tutto vada alla deriva ed iniziare ad andare contro tendenza.

Ecco i 4 passaggi da considerare per poter invertire la tendenza negativa:

1. La mente generalizza.

“Tutto sta andando male” non è una bella frase. “Tutto sta andando male” è una generalizzazione che non ti aiuterà a identificare cosa sta andando storto. Le cose non smettono di funzionare tutto in una volta anche se è facile credere così. C’è sempre qualcosa prima di ottenere un risultato. Cosa hai trascurato per arrivare ad avere questo scarso risultato? Cosa puoi fare adesso per migliorare questa situazione?

2. La mente dimentica le cose positive fatte.

Sicuramente hai un sacco di cose interessanti, di ottimi risultati ottenuti in precedenza ma adesso non li vedi più perché ti stai accecando dalla negatività. Che le cose non funzionino ora non significa che non abbiano mai funzionato o che non possono funzionare di nuovo. I risultati servono a rafforzarti. Dimenticare ciò che hai raggiunto ed ottenuto non è una buona strategia per recuperare energia e vitalità.

3.Teorizza di meno ed inizia a fare.

Quando va tutto storto, la nostra mente continua perennemente a fare analisi. Si analizzano i fatti del passato e si analizzano situazioni ipotetiche teoriche e poco concrete! Interrompi subito questi voli pindarici mentali e torna a fare qualcosa di concreto per cambiare subito la tendenza negativa!

4. Attento alle etichette.

È facile finire come la rana bollita (la rana non percepisce l’aumento di calore stando dentro l’acqua, finché non finisce bollita!) se non ti cambi immediatamente atteggiamento mentale. Se quello che provi non funziona, cominci sicuramente a perdere fiducia in te stesso. Vedi te stesso e ciò che fai come un fallimento. Ma le etichette funzionano sempre come rinforzo anche se sono negative. In ogni caso le etichette riaffermano la tua sensazione di fallimento e amplificano il tuo stato mentale.

Non lasciare che i tuoi sentimenti ti condizionino. I sentimenti non sono immutabili. Sono il risultato di pensieri che potrebbero non essere corretti.

Analizza i fatti reali. Metti i tuoi pensieri davanti alle tue emozioni e scoprirai quanto le cose cattive poi in fondo non siano così catastrofiche.

CHIUDI
CLOSE
Share This